19 marzo 2013

20 marzo 1950 - Nasce l'attore statunitense William Hurt


























William Hurt (Washington, 20 marzo 1950) è un attore cinematografico statunitense.


Fattosi conoscere al primo film (Stati di allucinazione, 1980, di Ken Russell), è diventato in breve tempo uno degli attori più interessanti degli anni ottanta, capace di porre la propria espressione pensosa e di grande appeal al servizio di una notevole duttilità.
Particolarmente a suo agio diretto da Lawrence Kasdan (Brivido caldo, 1981; Il grande freddo, 1983; Turista per caso, 1988; Ti amerò... fino ad ammazzarti, 1990) ha ottenuto un Oscar per Il bacio della donna ragno (1985), in cui interpretava il ruolo di un omosessuale incarcerato.
Successivamente ha confermato le notevoli qualità interpretative, in particolare in Gorky Park (1983) di Michael Apted, Dentro la notizia (1987), Fino alla fine del mondo (1991) di Wim Wenders, La peste (1992), Mister Wonderful (1993) di Anthony Minghella, Un padre in prestito (1994) e Il verdetto della paura (1994). Una delle sue prove più acclamate[senza fonte] è l'interpretazione di James Leeds nella storia d'amore con la sordomuta Sarah Norman, interpretata da Marlee Matlin (Premio Oscar) in Figli di un Dio minore, 1986, basato sulla piéce teatrale di Mark Medoff.
Nel 1995 Hurt ha offerto un’altra valida interpretazione in Smoke di Wayne Wang, film che ha vinto l'Orso d'argento al Festival di Berlino. Nel 1996 è stato protagonista di Jane Eyre di Franco Zeffirelli; nel 1997 ha interpretato Michael di Nora Ephron e Prove d’accusa di Erin Dignam.
Tra le successive interpretazioni sono da menzionare Lost in Space - Perduti nello spazio (1998), Do Not Disturb - Non disturbare (Do Not Disturb, 1999) di Dick Maas, A.I. - Intelligenza Artificiale (2001) di Steven Spielberg, The Village (2004) di M. Night Shyamalan, A History of Violence (2005) di David Cronenberg, Mr. Brooks di Bruce Evans e Into the wild di Sean Penn (2007).


Filmografia

Stati di allucinazione (Altered States), regia di Ken Russell (1980)
Uno scomodo testimone (Eyewitness), regia di Peter Yates (1981)
Brivido caldo (Body Heat), regia di Lawrence Kasdan (1981)
Il grande freddo (The Big Chill), regia di Lawrence Kasdan (1983)
Gorky Park, regia di Michael Apted (1983)
Il bacio della donna ragno (Kiss of the Spider Woman), regia di Hector Babenco (1985)
Figli di un dio minore (Children of a Lesser God), regia di Randa Haines (1986)
Dentro la notizia (Broadcast News), regia di James L. Brooks (1987)
Il grande odio (A Time of Destiny), regia di Gregory Nava (1988)
Turista per caso (The Accidental Tourist), regia di Lawrence Kasdan (1988)
Ti amerò... fino ad ammazzarti (I Love You to Death), regia di Lawrence Kasdan (1990)
Marilyn Hotchkiss' Ballroom Dancing and Charm School, regia di Randall Miller (1990) - voce
Alice, regia di Woody Allen (1990)
Un medico, un uomo (The Doctor), regia di Randa Haines (1991)
Fino alla fine del mondo (Bis ans Ende der Welt), regia di Wim Wenders (1991)
La peste, regia di Luis Puenzo (1992)
Mister Wonderful, regia di Anthony Minghella (1993)
Confidenze a uno sconosciuto (Ispoved neznakomtsu), regia di Georges Bardawil (1994)
Il verdetto della paura (Trial by Jury), regia di Heywood Gould (1994)
Un padre in prestito (Second Best), regia di Chris Menges (1994)
Smoke, regia di Wayne Wang (1995)
Jane Eyre, regia di Franco Zeffirelli (1996)
Un divano a New York (Un divan à New York), regia di Chantal Akerman (1996)
Michael, regia di Nora Ephron (1996)
Prove d'accusa (Loved), regia di Erin Dignam (1997)
Dark City, regia di Alex Proyas (1998)
La proposta (The Proposition), regia di Lesli Linka Glatter (1998)
Lost in Space - Perduti nello spazio, regia di Stephen Hopkins (1998)
La voce dell'amore (One True Thing), regia di Carl Franklin (1998)
Il mistero del quarto piano, regia di Josh Klausner (1999)
Giochi sporchi (The Big Brass Ring), regia di George Hickenlooper (1999)
Sunshine, regia di István Szabó (1999)
Do Not Disturb - Non disturbare (Do Not Disturb), regia di Dick Maas (1999)
The Simian Line, regia di Linda Yellen (2000)
The Miracle Maker, regia di Derek W. Hayes e Stanislav Sokolov (2000) - Voce
L'esecutore (Contaminated Man), regia di Anthony Hickox (2000)
A.I. - Intelligenza Artificiale (Artificial Intelligence: AI), regia di Steven Spielberg (2001)
Due cuori e una cucina (Rare Birds), regia di Sturla Gunnarsson (2001)
Ipotesi di reato (Changing Lanes), regia di Roger Michell (2002)
Au plus près du paradis, regia di Tonie Marshall (2002)
Tuck Everlasting - Vivere per sempre (Tuck Everlasting), regia di Jay Russell (2002)
The Blue Butterfly, regia di Léa Pool (2004)
The Village, regia di M. Night Shyamalan (2004)
The King, regia di James Marsh (2005)
A History of Violence, regia di David Cronenberg (2005)
Neverwas - La favola che non c'è (Neverwas), regia di Joshua Michael Stern (2005)
Syriana, regia di Stephen Gaghan (2005)
The Legend of Sasquatch, regia di Thomas Callicoat (2006) - Voce
Beautiful Ohio, regia di Chad Lowe (2006)
The Good Shepherd - L'ombra del potere (The Good Shepherd), regia di Robert De Niro (2006)
Mr. Brooks, regia di Bruce A. Evans (2007)
Into the Wild - Nelle terre selvagge (Into the Wild), regia di Sean Penn (2007)
Noise, regia di Henry Bean (2007)
The Yellow Handkerchief, regia di Udayan Prasad (2008)
Prospettive di un delitto (Vantage Point), regia di Pete Travis (2008)
L'incredibile Hulk (The Incredible Hulk), regia di Louis Leterrier (2008)
Endgame, regia di Pete Travis (2009)
The Countess, regia di Julie Delpy (2009)
Il fiume delle verità (The River Why), regia di Matthew Leutwyler (2010)
Robin Hood, regia di Ridley Scott (2010)
Shadows, regia di John Penney (2011)
Late Bloomers, regia di Julie Gavras (2011)
J'enrage de son absence, regia di Sandrine Bonnaire (2012)

Nessun commento:

Posta un commento