12 maggio 2014

13 maggio 1924 - Nasce il politologo Giovanni Sartori




















Giovanni Sartori (Firenze, 13 maggio 1924 – Roma, 2 aprile 2017)

E' un politologo italiano. È considerato uno dei massimi esperti di scienza politica a livello internazionale, con all'attivo diverse collaborazioni e cariche in università estere.

Nel 1946 si è laureato in Scienze Politiche al Cesare Alfieri dell'Università di Firenze, dove alcuni anni più tardi è stato professore di Storia della Filosofia Moderna, Scienza della Politica e Sociologia. Tra i suoi allievi e assistenti, durante gli anni di insegnamento a Firenze, si annoverano Stefano Passigli, Gianfranco Pasquino, Domenico Fisichella e Giuliano Urbani. Ha ricevuto la carica di Albert Schweitzer Professor in the Humanities alla Columbia University (USA) dal 1979 al 1994.

Nel 1971 fonda la Rivista italiana di scienza politica, di cui resta direttore fino al 2004, quando ne cede la proprietà alla Società italiana di scienza politica.

Dall'inizio degli anni novanta è editorialista de Il Corriere della Sera, con il quale aveva già collaborato durante la direzione di Giovanni Spadolini (1968-1972).

Dal 2002 fa parte dei garanti dell'associazione Libertà e Giustizia, dalla quale si è dimesso nel 2005, in polemica con l'intenzione (poi ritirata) di Carlo De Benedetti, promotore dell'associazione, di aprire a Silvio Berlusconi un fondo d'investimento da lui progettato.

Sartori può essere oggi considerato uno dei principali autori nel campo della Teoria della Democrazia, dei sistemi di partito e dell'ingegneria costituzionale nel mondo accademico internazionale.

È stato sposato con la nobildonna Giovanna di San Giuliano, e, dall'autunno 2008, è stato fidanzato con l'artista italiana Isabella Gherardi, con la quale si è unito a nozze nell'ottobre del 2013.

Nessun commento:

Posta un commento