17 ottobre 2011

18 ottobre 1996 - Muore Giuseppe Panini l'ideatore delle figurine

























Giuseppe Panini (Pozza di Maranello, 9 novembre 1925 – Modena, 18 ottobre 1996)

E' stato un imprenditore italiano, fondatore della Edizioni Panini di Modena.
Nato a Pozza di Maranello, si trasferì ben presto a Modena con la numerosa famiglia (quattro sorelle e quattro fratelli, fra cui Franco Cosimo, titolare in seguito dell'omonima casa editrice) a seguito del padre che lavorava presso l'Accademia Militare.
La prima svolta della sua vita è stata quando la famiglia acquista nel 1945 un'edicola in Corso Duomo, nel pieno centro di Modena, che avvicina i Panini al mondo editoriale. Nel 1956 fonda assieme al fratello Benito un'agenzia di distribuzione di quotidiani: l'Agenzia Distribuzione Giornali Fratelli Panini.
Alla fine del 1960 Benito e Giuseppe, trovarono a Milano un lotto di vecchie figurine invendute delle edizioni milanesi Nannina. I fratelli lo acquistarono, imbustarono in bustine bianche con cornicette rosse con due figurine ciascuna a 10 lire l'una. Il successo fu enorme e inaspettato: le bustine vendute toccarono i 3 milioni. Nel 1961 i Panini decisero di fare tutto con i loro mezzi, stampando le figurine in un piccolo laboratorio in via Castelmaraldo e creando anche il primo album per la loro raccolta. Le vendite furono quintuplicate, e i milioni di bustine vendute furono 15. Era ufficialmente nata la collezione Calciatori. Nel 1964 la tipografia si sposta in via Emilio Po dove si trova tuttora e dal 1969 iniziarono ad esportare le figurine in tutto il mondo. Tutta la famiglia collabora nell'azienda, Giuseppe assume la presidenza e la carica di amministratore delegato. L'azienda rimane a gestione familiare sino al 1986, quando entra l'imprenditore De Benedetti che acquista il 25% della Panini. Nel 1989 il gruppo Maxwell rileva l'intera azienda.


Nessun commento:

Posta un commento