22 maggio 2013

23 maggio 1937 - Muore il ricco imprenditore americano John Davison Rockefeller

















John Davison Rockefeller (New York, 8 luglio 1839 – Ormond Beach, 23 maggio 1937)

E' stato un imprenditore statunitense.

Grande capitalista e industriale americano, fu il riformatore mondiale dell'industria petrolifera e la portò a una espansione senza precedenti: in questo settore fondò la Standard Oil, una delle più grandi compagnie di sempre.
È stato il primo uomo ad avere un patrimonio superiore al miliardo di dollari.

La rivista Forbes ha recentemente calcolato il patrimonio accumulato da Rockfeller arrivando a una cifra astronomica di 392 miliardi di dollari (2007). Per farsi un'idea basti considerare che Bill Gates, per molti anni l'uomo più ricco del mondo (nel 2010 secondo la rivista Forbes è per un soffio al secondo posto), ha un patrimonio valutato in 53 miliardi di dollari, quindi poco più di un ottavo del suo. Grazie alla sua immensa fortuna, Rockefeller controllava circa l'1,53% del PIL statunitense; anche questo costituisce un record assoluto e praticamente insuperabile.

John Davison è il secondo figlio di William Avery Rockefeller e Eliza Davison. I genealogisti ritengono che gli antenati dei Rockefeller fossero ugonotti, francesi appartenenti alla famiglia Roquefeuille, che per sfuggire all'inclemenza dell'Editto di Fontainebleau, nel XVII secolo ripararono in Germania, dove il cognome si trasformò in Rockefeller. Nel 1723, emigrarono nel Nuovo Mondo.[2] Il padre era un presunto medico che si vantava di avere inventato e confezionato medicine capaci di curare tutte le malattie, compreso il cancro. Ovviamente nelle dichiarazioni di William c'era ben poco di vero, e lo stesso John Davison non mancava mai di ammettere che suo padre non fosse altro che un ciarlatano. Per via di questo bizzarro lavoro il padre di John era spesso lontano da casa e l'abitazione stessa dei Rockefeller cambiava di continuo: la famiglia si spostò prima a Moravia e poi a Oswego (1851), sempre nello stato di New York, quando John era solo un ragazzo; nel 1853 la famiglia si sposta a Cleveland, in Ohio. Durante le assenze del padre la madre si sforzava per cercare di mantenere in ordine la casa e darle un aspetto rispettabile.

Nessun commento:

Posta un commento