29 agosto 2013

30 agosto 2003 - Muore l'attore americano Charles Bronson



















Charles Bronson, pseudonimo di Charles Dennis Buchinsky (Ehrenfeld, 3 novembre 1921 – Los Angeles, 30 agosto 2003)

E' stato un attore statunitense.

Nella lunga carriera iniziata nei primi anni cinquanta, ha interpretato spesso l'archetipo del "duro", grazie ai tratti particolari del volto, con "occhi azzurri e miti in netto contrasto con l'atteggiamento freddo e burbero".
Nel corso degli anni è stato protagonista di film divenuti dei classici, spesso di genere western e bellico, quali I magnifici sette (1960), La grande fuga (1963), Quella sporca dozzina (1967) e C'era una volta il west (1968). Ha legato il suo volto anche al personaggio del giustiziere urbano Paul Kersey nella popolare serie de Il giustiziere della notte, dal 1974 al 1994. Tra gli attori di Hollywood è riconosciuto come uno dei più grandi interpreti del genere d'azione. Recitò anche in teatro e in televisione.

Le sue interpretazioni

Il comandante Johnny (You're in the Navy Now), regia di Henry Hathaway (1951)
Omertà (The People Against O'Hara), regia di John Sturges (1951)
Luci sull'asfalto (The Mob), regia di Robert Parrish (1951)
Duello nella foresta (Red Skies of Montana), regia di Joseph M. Newman (1952)
Vivere insieme (The Marrying Kind), regia di George Cuckor (1952)
I miei sei forzati (My Six Convicts), regia di Hugo Fregonese (1952)
Lui e lei (Pat and Mike), regia di George Cuckor (1952)
Corriere diplomatico (Diplomatic Courier), regia di Henry Hathaway (1952)
Uragano su Yalù (Battle Zone), regia di Lesley Selander (1952)
Paradiso notturno (Bloodhounds of Broadway), regia di Harmon Jones (1952)
Il pagliaccio (The Clown), regia di Robert Z. Leonard (1953)
Immersione rapida (Torpedo Alley), regia di Lew Landers (1953)
Polizia militare (Off Limits), regia di George Marshall (1953)
La maschera di cera (House of Wax), regia di Andrè De Toth (1953)
Pioggia (Miss Sadie Thompson), regia di Curtis Bernhardt (1953)
La città è spenta (Crime Wave), regia di André De Toth (1954)
Tennessee Champ, regia di Fred M. Wilcox (1954)
L'assedio di fuoco (Riding Shotgun), regia di Andrè De Toth (1954)
L'ultimo Apache (Apache), regia di Robert Aldrich (1954)
Rullo di tamburi (Drum Beat), regia di Delmer Daves (1954)
Vera Cruz, regia di Robert Aldrich (1954)
Un pugno di criminali (Big House, U.S.A.), regia di Howard W. Koch (1955)
Ombre gialle (Target Zero), regia di Harmon Jones (1955)
Vento di terre lontane (Jubal), regia di Delmer Daves (1956)
La tortura della freccia (Run of the Arrow), regia di Samuel Fuller (1957)
La vera storia di Lucky Welsh (Showdown at Boot Hill), regia di Gene Fowler Jr. (1958)
Un pugno di polvere (Ten North Frederick) (1958)
La legge del mitra (Machine-Gun Kelly), regia di Roger Corman (1958)
Solo contro i gangster (Gang War), regia di Gene Fowler Jr. (1958)
Quando l'inferno si scatena (When Hell Broke Loose), regia di Kenneth G. Crane (1958)
Sacro e profano (Never So Few), regia di John Sturges (1959)
I magnifici sette (The Magnificent Seven), regia di John Sturges (1960)
Il padrone del mondo (Master of the World), regia di William Witney (1961)
A Thunder of Drums, regia di Joseph M. Newman (1961)
Il leggendario X-15 (X-15), regia di Richard Donner (1961)
Il ranch della violenza (This Rugged Land) (1962)
Pugno proibito (Kid Galahad), regia di Phil Carlson (1962)
La grande fuga (The Great Escape), regia di John Sturges (1963)
I 4 del Texas (4 for Texas), regia di Robert Aldrich (1963)
Il californiano (Guns of Diablo), regia di Boris Sagal (1964)
Castelli di sabbia (The Sandpiper), regia di Vincente Minnelli (1965)
La battaglia dei giganti (Battle of the Bulge) (1965)
Questa ragazza è di tutti (This Property Is Condemned) (1966)
Quella sporca dozzina (The Dirty Dozen) (1967)
I cannoni di San Sebastian (La bataille de San Sebastian) (1968)
Viva! Viva Villa! (Villa Rides), regia di Buzz Kulik (1968)
Due sporche carogne - Tecnica di una rapina (Adieu l'ami), regia di Jean Herman (1968)
C'era una volta il West, regia di Sergio Leone (1968)
Twinky (1969)
L'uomo venuto dalla pioggia (Le passager de la pluie) (1970)
Al soldo di tutte le bandiere (You Can't Win 'Em All), regia di Peter Collinson (1970)
Città violenta, regia di Sergio Sollima (1970)
L'uomo dalle due ombre (De la part des copains), regia di Terence Young (1971)
Sole rosso (Soleil rouge), regia di Terence Young (1971)
Qualcuno dietro la porta (Quelqu'un derrière la porte) (1971)
Joe Valachi... I segreti di Cosa Nostra (The Valachi Papers) (1972)
Chato (Chato's Land), regia di Michael Winner (1972)
Professione assassino (The Mechanic) (1972)
L'assassino di pietra (The Stone Killer), regia di M. Winner (1973)
Valdez, il mezzosangue, regia di John Sturges e Duilio Coletti (1973)
A muso duro (Mr. Majestyk, 1974)
Il giustiziere della notte (Death Wish), regia di Michael Winner (1974)
Dieci secondi per fuggire (Breakout) (1975)
L'eroe della strada (Hard Times) (1975)
Io non credo a nessuno (Breakheart Pass) (1975)
Candidato all'obitorio (St. Ives) (1976)
Da mezzogiorno alle tre (From Noon Till Three) (1976)
I leoni della guerra (Raid on Entebbe) (1977)
Sfida a White Buffalo (The White Buffalo), regia di J. Lee Thompson (1977)
Telefon (1977)
Tiro incrociato (Love and Bullets) (1979)
Caboblanco (1980)
L'uomo del confine (Borderline) (1980)
Caccia selvaggia (Death Hunt) (1981)
Il giustiziere della notte 2 (Death Wish II), regia di Michael Winner (1981)
Dieci minuti a mezzanotte (10 to Midnight) (1983)
Professione giustiziere (The Evil That Men Do) (1984)
Il giustiziere della notte 3 (Death Wish 3), regia di Michael Winner (1985)
La legge di Murphy (Murphy's Law) (1986)
Assassination (1987)
Il giustiziere della notte 4 (Death Wish 4: The Crackdown) (1987)
Il segno della vendetta (Messenger of Death) (1988)
Soggetti proibiti (Kinjite: Forbidden Subjects) (1989)
Lupo solitario (The Indian Runner) (1991)
Un poliziotto scomodo (Donato and Daughter) (1993)
Il giustiziere della notte 5 (Death Wish V: The Face of Death) (1994)


Nessun commento:

Posta un commento