29 febbraio 2012

1 marzo 1954 - Nasce l'attore regista Ron Howard















(Duncan, 1º marzo 1954)

Un regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico statunitense.

Diviene famoso in tutto il mondo grazie al ruolo di Richie Cunningham, il miglior amico di Fonzie, nella celebre serie televisiva Happy Days.

Da allora ha diretto numerosi film di successo, tra i quali Splash, una sirena a Manhattan (1984), Cocoon, l'energia dell'universo (1985), Apollo 13 (1995), nominato a diversi premi Oscar, e A Beautiful Mind (2001), per il quale ha ricevuto l'Oscar al miglior regista; la pellicola, dedicata alla vita del matematico John Nash, interpretato da Russell Crowe, si aggiudica complessivamente 4 statuette e diverse nomination (tra le quali quella al miglior regista).


Filmografia

Pellirosse alla frontiera (Frontier Woman), regia di Ron Ormond (1956)
Il viaggio (The Journey), regia di Anatole Litvak (1959)
The Andy Griffith Show, di Sheldon Leonard (1960) - serie TV, Opie Taylor in 210 episodi (1960-1968)
Door-to-Door Maniac, regia di Billy Karn (1961)
Capobanda (The Music Man), regia di Morton DaCosta (1962)
Una fidanzata per papà (The Courtship of Eddy's Father), regia di Vincente Minnelli (1963)
Village of the Giants (Village of the Giants), regia di Bert I. Gordon (1965)
A Boy Called Nuthin', regia di Norman Tokar (1967)
Smoke, regia di Vincent McEveety (1970)
Lassie (Lassie) - Gary in due episodi del telefilm (1970)
La famiglia Smith (The Smith Family) (1971) - serie TV, Bob Smith in 39 episodi (1971-1972)
Wyoming, terra selvaggia (The Wild Country), regia di Robert Totten (1971)
American Graffiti (American Graffiti), regia di George Lucas (1973)
Happy Mother's Day, Love George, regia di Darren McGavin (1973)
The Migrants, regia di Tom Gries (1974) - film TV
La banda di Harry Spykes, regia di Richard Fleischer (1974)
Locusts, regia di Richard T. Heffron (1974) - film TV
Happy Days (Happy Days), di Garry Marshall (1974) - serie TV, Richard "Richie" Cunningham in 171 episodi (1974-1984)
Huckleberry Finn, regia di Robert Totten (1975)
Il primo nudo musicale (The First Nudie Musical), regia di Mark Haggard e Bruce Kimmel (1976)
Eat My Dust, regia di Charles B. Griffith (1976)
Il pistolero (The Shootits), regia di Donald Siegel (1976)
I'm a Fool, regia di Noel Black (1977)
Attenti a quella pazza Rolls Royce (Grand Theft Auto), regia di Ron Howard (1977)
American Graffiti 2 (More American Graffiti), regia di Bill L. Norton (1979)
The Fonz and the Happy Days Gang, di Garry Marshall (1980) - serie TV, Richard "Richie" Cunningham in 1 episodio (1980)
Act of Love, regia di Jud Taylor (1980) - film TV
Bitter Harvest, regia di Roger Young (1981) - film TV
Fire on the Mountain, regia di Donald Wrye (1981)
Night Shift - Turno di notte (Night Shift), regia di Ron Howard (1982)
When Your Lover Leaves, regia di Jeff Bleckner (1983) - film TV
David Letterman's Holiday Film Festival, regia di Hal Gurnee (1985
Return to Mayberry, regia di Bon Sweeney (1986)
Il Grinch (How the Grinch Stole Christmas), regia di Ron Howard (2000)
A Beautiful Mind (A Beautiful Mind), regia di Ron Howard (2001) - unico cameo in un suo film ed ultima apparizione sul grande schermo
Osmosis Jones, regia di Bobby e Peter Farrelly (2001)
Arrested Development - Ti presento i miei (Arrested Development), di Mitchell Hurwitz (2003) - serie TV, narratore

2 commenti:

  1. Mi sono abbeverato al suo serial televisivo ed oltre. Cari saluti.

    RispondiElimina
  2. Devo però ammettere che a quel tempo,preferivo guardare altre trasmissioni,anche se rimarrà in ogni caso un cult!

    RispondiElimina