21 maggio 2012

21 maggio 1927- Lindbergh compie la prima trasvolata oceanica















(Detroit, 4 febbraio 1902 – Maui, 26 agosto 1974)

Figlio di immigranti svedesi,visse a Little Falls, Minnesota. Il padre era avvocato e successivamente sarebbe stato membro del Congresso degli Stati Uniti (e forte oppositore dell'intervento degli Stati Uniti nella prima guerra mondiale); la madre era insegnante di chimica.

Il 20 maggio 1927 Lindbergh compì la prima traversata aerea dell'Oceano Atlantico, in solitario e senza scalo. Partito alle 7.52 dal Roosevelt Field, vicino a New York, giunse a destinazione alle 22.00, dopo 33 ore e 30 minuti e 29 secondi di volo, al Champs de Le Bourget, nei pressi di Parigi, a bordo del suo monoplano leggero, battezzato Spirit of Saint Louis.
Quella magica impresa, compiuta ancora agli albori dell'aviazione, lo consegnò direttamente alla leggenda e a prestigiosi riconoscimenti. Il presidente Calvin Coolidge gli concesse la Distinguished Flying Cross e lo nominò colonnello della riserva dell'aviazione degli Stati Uniti. Il governo francese gli concesse invece la Legion d'Onore. Nello stesso anno Lindbergh venne eletto dal Time «Man of the Year».

Nessun commento:

Posta un commento