16 novembre 2012

17 novembre 1966 - Nasce l'attrice francese Sophie Marceau


















Sophie Marceau (Parigi, 17 novembre 1966)

E' un'attrice, regista e sceneggiatrice francese.

Sophie Danièle Sylvie Maupu,nasce a Parigi da Benoît e Simone Maupu. Il padre Benoît, è un veterano della guerra d'Algeria che lavora come camionista, la madre Simone è impiegata in un centro commerciale. La Marceau esordisce a soli 13 anni nel mondo del cinema, scelta dal regista Claude Pinoteau, in seguito a una lunga ricerca, per il ruolo di protagonista nel film Il tempo delle mele (1980), riscuotendo un elevato successo. Il film, che descriveva l'adolescenza e le vicende sentimentali della studentessa Vic, ebbe un sequel due anni dopo (Il tempo delle mele 2), e permise alla Marceau di vincere nel 1983 il Premio César come "Miglior attrice promettente". In entrambi i film è stata doppiata nella distribuzione per l'Italia da Susanna Fassetta.
Nel corso degli anni Sophie Marceau ha dimostrato di saper spaziare dai ruoli romantici a quelli drammatici, con Police (1985), al fianco di Gérard Depardieu, Le mie notti sono più belle dei vostri giorni del regista polacco Andrzej Żuławski, successivamente suo compagno per 17 anni.

Le sue interpretazioni

Il tempo delle mele 1 (La boum), regia di Claude Pinoteau (1980)
Il tempo delle mele 2 (La boum 2), regia di Claude Pinoteau (1982)
Fort Saganne, regia di Alain Corneau (1984)
Joyeuses Pâques, regia di Georges Lautner (1984)
Amour braque - Amore balordo (L'amour braque), regia di Andrzej Żuławski (1985)
Police, regia di Maurice Pialat (1985)
Discesa all'inferno (Descente aux enfers), regia di Francis Girod (1986)
Il tempo delle mele 3 (L'étudiante), regia di Claude Pinoteau (1988)
Chouans !, regia di Philippe de Broca (1988)
Le mie notti sono più belle dei vostri giorni (Mes nuits sont plus belles que vos jours), regia di Andrzej Żuławski (1989)
Pacific Palisades (1990)
Pour Sacha, regia di Alexandre Arcady (1991)
La nota blu (La note bleue), regia di Andrzej Żuławski (1991)
Fanfan, regia di Alexandre Jardin (1992)
Eloise, la figlia di D'Artagnan, regia di Bertrand Tavernier (1994)
Braveheart, regia di Mel Gibson (1995)
Al di là delle nuvole, regia di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders (1995)
Anna Karenina, regia di Bernard Rose (1997)
Marquise, regia di Vera Belmont (1997)
Firelight (1997)
Lost & Found (1999)
Sogno di una notte di mezza estate (A Midsummer Night's Dream) (1999)
Agente 007 - Il mondo non basta (The world is not enough) (James Bond), regia di Michael Apted (1999)
La Fidélité, regia di Andrzej Zulawski (2000)
Belfagor - Il fantasma del Louvre (Belphegor, le fantome du Louvre), regia di Jean-Paul Salomé (2001)
Alex & Emma, regia di Rob Reiner (2003)
Je reste, regia di Diane Kurys (2003)
Les clefs de bagnole, regia di Laurent Baffie (2003)
À ce soir, regia di Laure Duthilleul (2004)
Anthony Zimmer, regia di Jérôme Salle (2005)
La disparue de Deauville (2007)
Female agents (Femmes de l'ombre), regia di Jean-Paul Salomé (2008)
Sarà perché ti amo (De l'autre coté du lit), regia di Pascale Pouzadoux (2009)
LOL (Laughing Out Loud), regia di Liza Auzerlois (2009)
Ne te retourne pas, regia di Marina de Van (2010)
Carissima me (L'âge de raison), regia di Yann Samuell (2010)
Per fortuna che ci sei (Un bonheur n'arrive jamais seul), regia di James Huth (2012)
Arrêtez-moi , regia di Jean-Paul Lilienfeld (2013)



Nessun commento:

Posta un commento