5 gennaio 2014

6 gennaio 1937 - Nasce il cantautore Paolo Conte
















Paolo Conte (Asti, 6 gennaio 1937)

E' un cantautore, paroliere e polistrumentista italiano. Pianista di formazione jazz, è considerato uno dei più importanti e innovativi cantautori italiani. Avvocato di professione, nella sua oltre cinquantennale carriera è stato autore di musiche per altri artisti, spesso collaborando con parolieri come Vito Pallavicini, per poi decidere, nel 1974, di abbandonare la carriera forense per dedicarsi esclusivamente a quella artistica. Stimato ed apprezzato dal pubblico francese e da varie platee internazionali, si è inoltre cimentato in altri campi espressivi, ricevendo nel 2007 una Laurea honoris causa in Pittura, per l'opera multimediale Razmataz, conferitagli dall'Accademia di belle arti di Catanzaro.

Paolo Conte nasce ad Asti, nel 1937, da una famiglia di legali: il padre Luigi è un notaio con la passione per la musica, mentre la madre Carlotta, detta Tina proviene da una famiglia di proprietari terrieri. Durante la guerra trascorre molto tempo nella fattoria del nonno e tramite i genitori (appassionati sia di musica colta che di canzoni popolari) apprende i rudimenti del pianoforte, assieme al fratello minore Giorgio. L'ascolto di dischi di provenienza jazz, acquistati dal padre clandestinamente durante gli anni del Fascismo e di concerti di vari musicisti americani in tour in Italia, generano il primo embrionale amore di Conte per la musica jazz. A raccontare quei periodi sarà lo stesso Conte in un'intervista degli anni ottanta: «Mussolini aveva proibito la diffusione della musica americana e del jazz. Però era difficile impedire tutto. Così i grandi classici potevano circolare a patto… di essere eseguiti da orchestre italiane e con titoli italiani: ecco perché 'Saint Louis Blues' diventò 'Tristezze di San Luigi!' I miei, che erano molto giovani e dunque curiosi, appassionati di musica e ghiotti di novità, in barba alla polizia riuscivano a procurarsi dischi o spartiti di musica americana; la decifravano e poi la suonavano in salotto. In questo modo, sono stato nutrito di jazz e di America fin dall'infanzia».

I suoi album

1974 - Paolo Conte (RCA, TPL 1-1092)
1975 - Paolo Conte (RCA, TPL 1-1183)
1979 - Un gelato al limon (RCA, PL 31452)
1981 - Paris milonga (RCA, PL 31581)
1982 - Appunti di viaggio (RCA, PL 31634)
1984 - Paolo Conte (CGD, 20444)
1987 - Aguaplano (CGD, 21220)
1990 - Parole d'amore scritte a macchina (CGD, 9031 72778-1)
1992 - 900 (CGD, 4509-91033-1)
1995 - Una faccia in prestito (CGD East West, 0630 12576-2)
2000 - Razmataz (Warner Fonit, 85738 57092 8)
2004 - Elegia (Warner Music Italia, 5050467575929)
2008 - Psiche (Universal, 1781900)
2010 - Nelson (Platinum/Universal Music Group, 3259130003499)

Nessun commento:

Posta un commento