2 ottobre 2014

3 ottobre 1964 - Nasce l'attore britannico Clive Owen


















Clive Owen (Coventry, 3 ottobre 1964)

E' un attore britannico.

È stato candidato nel 2005 all'Oscar, vincitore di un Golden Globe e di un BAFTA per Closer. Inoltre ha ottenuto una seconda nomination ai Golden Globe ed una agli Emmy Awards per Hemingway & Gellhorn.

Clive Owen è il quarto di cinque fratelli. Il padre, il cantante country Jess Owen, abbandona la famiglia nel 1967, quando Clive ha appena tre anni. Cresciuto con la madre e il patrigno, si avvicina alla recitazione nel 1984. Frequenta con profitto la Royal Academy of Dramatic Art con Ralph Fiennes e nel 1987 si diploma.

Inizia la sua attività nei teatri, interpretando Shakespeare, ed appare nel 1990 in alcune fortunate serie televisive britanniche. Proprio interpretando Romeo e Giulietta incontra la sua attuale moglie, Sarah-Jane Fenton sposata nel 1995 e dalla quale ha avuto due figlie Hannah (1997) e Eve (1999). Sua moglie, prima attrice, ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla famiglia. La coppia risiede a Londra.

È tifoso della squadra di calcio del Liverpool e ha confessato di seguire il calcio italiano e che la sua seconda squadra del cuore è l'Inter. È stato la voce narrante della serie di documentari Being: Liverpool, dove viene raccontata la storia della squadra inglese.

La carriera cinematografica di Owen inizia nel 1988 con una apparizione in Vroom, quindi ebbe una comparsa nel film Fusi di testa 2. Il film che lo fa conoscere al grande pubblico è Close My Eyes, che ottiene un buon successo di critica. Alterna la sua attività tra teatro e studi di ripresa, e nel 1998 la sua interpretazione in Il colpo - Analisi di una rapina di Mike Hodges coinvolge l'interesse dei produttori di Hollywood. La sua capacità interpretativa colpisce Robert Altman, che lo chiama per Gosford Park, dove interpreta il personaggio di Robert Parks. Nel 2001 è protagonista degli otto cortometraggi BMW. Nel 2004 interpreta il ruolo di Artù in King Arthur, al fianco di Keira Knightley.

Le sue interpretazioni

Vroom, regia di Beeban Kidron (1988)
Close My Eyes, regia di Stephen Poliakoff (1991)
La moglie di un uomo ricco (The Rich Man's Wife), regia di Amy Holden Jones (1996)
Bent, regia di Sean Mathias (1997)
Il colpo - Analisi di una rapina (Croupier), regia di Mike Hodges (1998)
Second Sight – serie TV (1998)
Gosford Park, regia di Robert Altman (2001)
Pollice verde (Greenfingers), regia di Joel Hershman (2001)
The Bourne Identity, regia di Doug Liman (2002)
The Hire, regia di registi vari (2001-2002)
I'll Sleep When I'm Dead, regia di Mike Hodges (2003)
Amore senza confini (Beyond Borders), regia di Martin Campbell (2003)
King Arthur, regia di Antoine Fuqua (2004)
Closer, regia di Mike Nichols (2004)
Sin City, regia di Frank Miller e Robert Rodriguez (2005)
Derailed - Attrazione letale (Derailed), regia di Mikael Håfström (2005)
La Pantera Rosa (The Pink Panther), regia di Shawn Levy (2006) - cameo non accreditato
Inside Man, regia di Spike Lee (2006)
I figli degli uomini (Children of Men), regia di Alfonso Cuarón (2006)
Elizabeth: The Golden Age, regia di Shekhar Kapur (2007)
Shoot 'Em Up - Spara o muori! (Shoot 'Em Up), regia di Michael Davis (2007)
The International, regia di Tom Tykwer (2009)
Duplicity, regia di Tony Gilroy (2009)
Ragazzi miei (The Boys Are Back), regia di Scott Hicks (2009)
Trust, regia di David Schwimmer (2010)
Killer Elite, regia di Gary McKendry (2011)
Intruders, regia di Juan Carlos Fresnadillo (2011)
Hemingway & Gellhorn, regia di Philip Kaufman – film TV (2012)
Doppio gioco (Shadow Dancer), regia di James Marsh (2012)
Being: Liverpool - documentario (2012) - voce
Blood Ties, regia di Guillaume Canet (2013)
Words and Pictures, regia di Fred Schepisi (2013)

Nessun commento:

Posta un commento