30 marzo 2015

31 marzo 1943 - Nasce l'attore statunitense Christopher Walken

























Christopher Walken all'anagrafe Ronald Walken (New York, 31 marzo 1943)

E' un attore statunitense.

Nato nel Queens, New York, nel 1943 da una coppia di fornai, padre tedesco e madre di nascita scozzese, Walken iniziò la sua carriera come ballerino; la madre, infatti, sognava per lui e per i suoi due fratelli un futuro nel mondo dello spettacolo, e li iscrisse a diversi corsi di danza, in particolare di tip-tap, per prepararli ai provini per dei musical.

Il suo esordio nel mondo dello spettacolo risale dunque alla fine degli anni cinquanta, grazie a partecipazioni a diverse produzioni televisive e teatrali in veste di ballerino, con il nome di "Ronnie Walken", che tramuterà in "Christopher Walken" solo negli anni sessanta. Un certo numero di suoi film contengono anche dei passi di danza, ricordando la sua formazione ed i suoi inizi nel mondo dello spettacolo.

Walken è diventato celebre per le interpretazioni di personaggi eccentrici, instabili e pericolosi, ma in diverse occasioni ha sfruttato la propria immagine anche per ottenere un effetto comico.

Negli anni novanta partecipa nuovamente a film di successo, quali ad esempio Batman - Il ritorno, del 1992, diretto da Tim Burton, Una vita al massimo di Tony Scott ed al film cult di Quentin Tarantino Pulp Fiction, del 1994. Nel 1996 è stato protagonista del videogioco fatto a film "Ripper" prodotto da Take2, in cui interpretava un investigatore di polizia chiamato Vince Magnotta. Nel 1999 è al fianco di Johnny Depp e Christina Ricci in Il mistero di Sleepy Hollow, di Tim Burton.

Nel 1993 e nel 2001 ha partecipato a due videoclip musicali di Madonna: il suo primo ruolo fu quello di angelo della morte nel video Bad Girl, e la seconda apparizione è stata in Weapon of Choice di Fatboy Slim, video per il quale ha curato anche le coreografie, per le quali ha vinto l'MTV Video Music Award.

Nel 2002 ha ricevuto una seconda nomination agli Oscar per Prova a prendermi di Steven Spielberg. Nello stesso anno ricevette la nomination ai Razzie Awards nella categoria peggior attore non protagonista dell'anno per The Country Bears - I favolorsi, riottenendo nel 2003 la nomination nella stessa categoria per Amore estremo - Tough Love.

Nel 2007 torna a recitare a fianco di Michelle Pfeiffer nel musical di successo Hairspray - Grasso è bello, in cui recitano anche John Travolta, Queen Latifah, Zac Efron e Amanda Bynes. Nel 2011 partecipa alla commedia cinematografica nera 7 psicopatici.

Nel 2014 interpreta il boss Angelo "Gyp" DeCarlo nel film Jersey Boys, diretto da Clint Eastwood.

Le sue interpretazioni

Me and My Brother, regia di Robert Frank (1969)
Rapina record a New York (The Anderson Tapes), regia di Sidney Lumet (1971)
Brain Control (The Happiness Cage), regia di Bernard Girard (1972)
Stop a Greenwich Village (Next Stop, Greenwich Village), regia di Paul Mazursky (1976)
Sentinel (The Sentinel), regia di Michael Winner (1977)
Io e Annie (Annie Hall), regia di Woody Allen (1977)
Roseland, regia di James Ivory (1977)
Shoot the Sun Down, regia di David Leeds (1978)
Il cacciatore (The Deer Hunter), regia di Michael Cimino (1978)
Il segno degli Hannan (Last Embrace), regia di Jonathan Demme (1979)
I cancelli del cielo (Heaven's Gate), regia di Michael Cimino (1980)
I mastini della guerra (The Dogs of War), regia di John Irvin (1980)
Spiccioli dal cielo (Pennies from Heaven), regia di Herbert Ross (1981)
Brainstorm - Generazione elettronica (Brainstorm), regia di Douglas Trumbull (1983)
La zona morta (The Dead Zone), regia di David Cronenberg (1983)
007 - Bersaglio mobile (A View to a Kill), regia di John Glen (1985)
A distanza ravvicinata (At Close Range), regia di James Foley (1986)
Linea di fuoco - War Zone (Deadline), regia di Nathaniel Gutman (1987)
Milagro (The Milagro Beanfield War), regia di Robert Redford (1988)
Frenesie... militari (Biloxi Blues), regia di Mike Nichols (1988)
Il gatto con gli stivali (Puss in Boots), regia di Eugene Marner (1988)
Homeboy, regia di Michael Seresin (1988)
Communion, regia di Philippe Mora (1989)
King of New York, regia di Abel Ferrara (1990)
Cortesie per gli ospiti (The Comfort of Strangers), regia di Paul Schrader (1990)
McBain, regia di James Glickenhaus (1991)
Trappola per un innocente (All-American Murder), regia di Anson Williams (1991)
Amanti, primedonne (Mistress), regia di Barry Primus (1992)
Batman - Il ritorno (Batman Returns), regia di Tim Burton (1992)
Il giorno del perdono (Le Grand pardon II), regia di Alexandre Arcady (1992)
Una vita al massimo (True Romance), regia di Tony Scott (1993)
Fusi di testa 2 (Wayne's World 2), regia di Stephen Surjik (1993)
Il sogno di Kate (A Business Affair), regia di Charlotte Brandstrom (1994)
Pulp Fiction, regia di Quentin Tarantino (1994)
The Addiction - Vampiri a New York (The Addiction), regia di Abel Ferrara (1995)
L'ultima profezia (The Prophecy), regia di Gregory Widen (1995)
Il tocco del diavolo (Wild Side), regia di Donald Cammell (1995)
Cerca e distruggi (Search and Destroy), regia di David Salle (1995)
Cosa fare a Denver quando sei morto (Things to Do in Denver When You're Dead), regia di Gary Fleder (1995)
Minuti contati (Nick of Time), regia di John Badham (1995)
Celluloide, regia di Carlo Lizzani (1996)
Basquiat, regia di Julian Schnabel (1996)
Fratelli (The Funeral), regia di Abel Ferrara (1996)
Ancora vivo - Last Man Standing (Last Man Standing), regia di Walter Hill (1996)
Touch, regia di Paul Schrader (1997)
Una ragazza sfrenata (Excess Baggage), regia di Marco Brambilla (1997)
Suicide Kings, regia di Peter O'Fallon (1997)
Un topolino sotto sfratto (Mousehunt), regia di Gore Verbinski (1997)
L'angelo del male (The Prophecy II), regia di Greg Spence (1998)
Illuminata, regia di John Turturro (1998)
New Rose Hotel, regia di Abel Ferrara (1998)
Trance, regia di Michael Almereyda (1998)
Sbucato dal passato (Blast from the Past), regia di Hugh Wilson (1999)
Il mistero di Sleepy Hollow (Sleepy Hollow), regia di Tim Burton (1999)
Kiss Toledo Goodbye, regia di Lyndon Chubbuck (1999)
La profezia (The Prophecy 3: The Ascent), regia di Patrick Lussier (2000)
The Opportunists, regia di Myles Connell (2000)
Scotland, Pa, regia di Billy Morrissette (2001)
Le avventure di Joe Dirt (Joe Dirt), regia di Dennie Gordon (2001)
I perfetti innamorati (America's Sweethearts), regia di Joe Roth (2001)
L'intrigo della collana (The Affair of the Necklace), regia di Charles Shyer (2001)
Poolhall Junkies, regia di Mars Callahan (2002)
The Country Bears - I favolorsi (The Country Bears), regia di Peter Hastings (2002)
Bara con vista (Plots with a View), regia di Nick Hurran (2002)
Prova a prendermi (Catch Me If You Can), regia di Steven Spielberg (2002)
Kangaroo Jack - Prendi i soldi e salta, regia di David McNally (2003)
Amore estremo - Tough Love (Gigli), regia di Martin Brest (2003)
Il tesoro dell'Amazzonia (The Rundown), regia di Peter Berg (2003)
Man on Fire - Il fuoco della vendetta (Man on Fire), regia di Tony Scott (2004)
L'invidia del mio migliore amico (Envy), regia di Barry Levinson (2004)
La donna perfetta (The Stepford Wives), regia di Frank Oz (2004)
Dietro l'angolo (Around the bend), regia di Jordan Roberts (2004)
2 single a nozze - Wedding Crashers (Wedding Crashers), regia di David Dobkin (2005)
Romance & Cigarettes, regia di John Turturro (2005)
Domino, regia di Tony Scott (2005)
Cambia la tua vita con un click (Click), regia di Frank Coraci (2006)
Fade to Black, regia di Oliver Parker (2006)
L'uomo dell'anno (Man of the Year), regia di Barry Levinson (2006)
Hairspray - Grasso è bello (Hairspray), regia di Adam Shankman (2007)
Balls of Fury - Palle in gioco, regia di Ben Garant (2007)
5 dollari al giorno ($5 a Day), regia di Nigel Cole (2008)
The Maiden Heist - Colpo grosso al museo, regia di Peter Hewitt (2009)
Life's a Beach, regia di Tony Vitale (2010)
Bulletproof Man (Kill the Irishman), regia di Jonathan Hensleigh (2011)
Dark Horse, regia di Todd Solondz (2011)
Uomini di parola (Stand Up Guys), regia di Fisher Stevens (2012)
7 psicopatici (Seven Psychopaths), regia di Martin McDonagh (2012)
Una fragile armonia (A Late Quartet), regia di Yaron Zilberman (2012)
The Power of Few, regia di Leone Marucci (2013)
Gods Behaving Badly, regia di Marc Turtletaub (2013)
Jersey Boys, regia di Clint Eastwood (2014)



Nessun commento:

Posta un commento