27 giugno 2015

28 giugno 1966 - Nasce l'attore americano John Paul Cusack























John Cusack, all'anagrafe John Paul Cusack (Evanston, 28 giugno 1966)

E' un attore, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

È figlio di Dick Cusack (attore e produttore cinematografico, 1925-2003) e Nancy Cusack (insegnante) e fratello di Joan, Ann, Bill e Susie, anch'essi attori. La sua famiglia ha origini irlandesi. Ha recitato in dieci film insieme alla sorella Joan e a fianco dell'amico Jeremy Piven.

Cusack debutta nella metà degli anni ottanta in alcuni piccoli film per teenagers, come ad esempio Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare e Sacco a pelo a tre piazze. Nel 1988 ha un breve cameo nel video musicale di "Trip At The Brain", dei Suicidal Tendencies. Nel 1989 interpreta Lloyd Dobler nel film Non per soldi... ma per amore, per il quale riceve un CFCA Award per l'attore più promettente. Da quel momento, John comincia ad interpretare ruoli più seri, come nel film di satira politica I corridoi del potere e nel film noir Rischiose abitudini. Cusack ha incassato molto al botteghino per la sua interpretazione nel film Con Air, recitato insieme a Nicolas Cage, e anche per il nero-umoristico L'ultimo contratto, il quale, nel 2000, verrà giudicato dai lettori della rivista americana Total Film come una delle migliori commedie di tutti i tempi, aggiudicandole il ventunesimo posto in classifica. Negli anni successivi i suoi "tipi di film" cambiano radicalmente, cominciando ad avere ruoli come l'ossessivo burattinaio in Essere John Malkovich, l'infelice proprietario di un negozio di CD in Alta Fedeltà ed il proprietario di una galleria d'arte che fa da mentore ad un giovane Adolf Hitler nel film Max, per il quale Cusack, pur di produrre il film, ha rinunciato al suo compenso di attore. Già apparso nel 1986 come attore per un piccolo ruolo nel film Stand by Me - Ricordo di un'estate, tratto da un racconto di Stephen King, Cusack appare di nuovo in un film horror tratto da un racconto di King, la 1408, insieme a Samuel L. Jackson, ma stavolta come protagonista, ed il film incassa più di 130 milioni di dollari. In seguito, ha ottenuto il ruolo del padre vedovo nel drammatico Grace Is Gone, incentrato sul tema della Guerra in Iraq, e poi dell'assassino Brand Hauser nell'oscura satira politica War, Inc., insieme alla cantante Hilary Duff e Marisa Tomei.

Ha frequentato una scuola teatrale a Chicago con le sorelle Joan e Ann. Il teatro era dei genitori del suo migliore amico, Jeremy Piven. Nel 2009 ha ottenuto il ruolo da protagonista nel film 2012, di Roland Emmerich. Ha interpretato di recente l'assassino in ben due film, Il cacciatore di donne e Il ricatto.


I film che ha interpretato

Roadside Prophets, regia di Abbe Wool (1992)
I protagonisti (The Player), regia di Robert Altman (1992) - cameo
Avik e Albertine (Map of the Human Heart), regia di Vincent Ward (1992)
Bob Roberts, regia di Tim Robbins (1992)
Milionario per caso (Money for Nothing), regia di Ramon Menendez (1993)
Floundering, regia di Peter McCarthy (1994)
Pallottole su Broadway (Bullets Over Broadway), regia di Woody Allen (1994)
Morti di salute (The Road to Wellville), regia di Alan Parker (1994)
City Hall, regia di Harold Becker (1996)
L'ultimo contratto (Grosse Pointe Blank), regia di George Armitage (1997)
Con Air, regia di Simon West (1997)
Mezzanotte nel giardino del bene e del male (Midnight in the Garden of Good and Evil), regia di Clint Eastwood (1997)
This is My Father, regia di Paul Quinn (1998)
La sottile linea rossa (The Thin Red Line), regia di Terrence Malick (1998)
Falso tracciato (Pushing Tin), regia di Mike Newell (1999)
Il prezzo della libertà (Cradle Will Rock), regia di Tim Robbins (1999)
Essere John Malkovich (Being John Malkovich), regia di Spike Jonze (1999)
Alta fedeltà (High Fidelity), regia di Stephen Frears (2000)
I perfetti innamorati (America's Sweethearts), regia di Joe Roth (2001)
Serendipity - Quando l'amore è magia (Serendipity), regia di Peter Chelsom (2001)
Il ladro di orchidee (Adaptation), regia di Spike Jonze (2002) - cameo
Max, regia di Menno Meyjes (2002)
Identità (Identity), regia di James Mangold (2003)
La giuria (Runaway Jury), regia di Gary Fleder (2003)
Partnerperfetto.com (Must Love Dogs), regia di Gary David Goldberg (2005)
The Ice Harvest, regia di Harold Ramis (2005)
The Contract, regia di Bruce Beresford (2006)
Grace is Gone, regia di James C. Strouse (2007)
1408, regia di Mikael Håfström (2007)
Martian Child - Un bambino da amare (Martian Child), regia di Menno Meyjes (2007)
War, Inc., regia di Joshua Seftel (2007)
2012, regia di Roland Emmerich (2009)
Un tuffo nel passato (Hot Tub Time Machine), regia di Steve Pink (2010)
Shanghai, regia di Mikael Håfström (2010)
The Raven, regia di James McTeigue (2012)
The Paperboy, regia di Lee Daniels (2012)
The Factory - Lotta contro il tempo (The Factory), regia di Morgan O'Neill (2012)
Codice fantasma (The Numbers Station), regia di Kasper Barfoed (2013)
Il cacciatore di donne (The Frozen Ground), regia di Scott Walker (2013)
The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca (The Butler), regia di Lee Daniels (2013)
Il ricatto (Grand Piano), regia di Eugenio Mira (2013)
Maps to the Stars, regia di David Cronenberg (2014)

Nessun commento:

Posta un commento