1 agosto 2015

1 agosto 2003 - Muore l'attrice francese Marie Trintignant












Marie Trintignant (Boulogne-Billancourt, 21 gennaio 1962 – Neuilly-sur-Seine, 1º agosto 2003)

E' stata un'attrice francese. Era figlia dell'attore Jean-Louis Trintignant e della sua seconda moglie Nadine Marquand.

Quando la sorella minore Pauline morì a 9 mesi, Marie Trintignant si chiuse in sé stessa e divenne virtualmente muta. Durante la sua giovinezza era molto timida ma, malgrado questo, decise di diventare un'attrice.

Marie Trintignant era madre di quattro figli, avuti tutti da uomini diversi: Roman con il batterista dei Telephone, Richard Kolinka; Paul con l'attore François Cluzet; Léon con Mathias Othnin-Girard; e Jules con il regista Samuel Benchetrit.

Nella notte tra il 26 e 27 luglio 2003, mentre si trova a Vilnius, in Lituania, per le riprese di un film che la vedeva protagonista, nel corso di un violento litigio con il suo compagno Bertrand Cantat, Marie Trintignant viene percossa duramente al viso e alla testa dal fidanzato. Cantat sottovaluta le conseguenze del suo gesto e l'attrice non viene soccorsa che l'indomani. Ma la violenza dei colpi le causa un grave edema cerebrale che le provoca prima il coma e poi la morte, avvenuta il 1º agosto, dopo due interventi chirurgici alla testa. Cantat, voce e leader del gruppo rock francese Noir Désir, era sotto l'effetto di alcool.

Marie Trintignant è sepolta nel cimitero di Père Lachaise a Parigi.

Marie Trintignant fu candidata 5 volte al Premio César per le sue interpretazioni in:

1999 - Comme elle respire - Miglior Attrice
1998 - Le cousin - Miglior Attrice Non-Protagonista
1997 - Le cri de la soie - Miglior Attrice
1994 - Les Marmottes - Miglior Attrice Non-Protagonista
1989 - Une affaire de femmes - Miglior Attrice Non-Protagonist

Le sue interpretazioni

Tempo d'amore (Ça n'arrive qu'aux autres), regia di Nadine Trintignant (1971)
Il fascino del delitto (Série noire), regia di Alain Corneau, 1979
La terrazza, regia di Ettore Scola, 1980
Un affare di donne, regia di Claude Chabrol, 1988
Marat terrorista Apolide, regia di Richard Bohringer, 1989
Notte d'estate in città, regia di Michel Deville, 1990
Betty, regia di Claude Chabrol, 1992
Le fuggitive, regia di Nadine Marquand Trintignant, 1995
Gli angeli di Elvis (1996)
Ponette, regia di Jacques Doillon, 1996
Le cousin, regia di Alain Corneau, 1997
Il principe del Pacifico, regia di Alain Corneau, 2000
Una lunga, lunga, lunga notte d'amore, regia di Luciano Emmer, 2001
Marinari perduti, regia di Claire Devers, 2003
janis et john,regia di Samuel Benchetrit, 2003

Nessun commento:

Posta un commento