16 luglio 2016

17 luglio 2015 - Muore il pilota francese Jules Bianchi















Jules Lucien André Bianchi (Nizza, 3 agosto 1989 – Nizza, 17 luglio 2015) è stato un pilota automobilistico francese.

Nel 2009 fu inserito nel programma giovani della Scuderia Ferrari; in virtù di un contratto della casa italiana che gli aveva concesso un giorno di test sul circuito di Jerez, nel dicembre dello stesso anno fu messo alla guida di una F60.

Era di origini italiane, con antenati di Milano. Era il nipote del pilota Lucien Bianchi, morto nel 1969 durante le prove a circuito di Le Mans .

Ha disputato 34 Gran Premi di Formula 1, ottenendo 2 punti.

Vittima di un incidente nel corso del Gran Premio del Giappone 2014, morì a 25 anni il 17 luglio 2015, dopo più di nove mesi di coma.

In suo onore, il 20 luglio 2015 il Presidente della FIA Jean Todt, ritirò definitivamente il numero 17, da lui usato in gara.

Nessun commento:

Posta un commento