25 giugno 2014

26 giugno 1971 - Nasce il motociclista Max Biaggi




Massimiliano "Max" Biaggi (Roma, 26 giugno 1971)


E' un pilota motociclistico italiano, ritiratosi dall'attività agonistica. Quattro volte campione del mondo nella classe 250 (consecutivamente dal 1994 al 1997) e due volte campione mondiale Superbike (2010 e 2012).

È entrato nella storia del motociclismo sportivo, grazie al record assoluto di titoli conquistati nella 250 (primato detenuto assieme al britannico Phil Read), e agli allori conseguiti nelle derivate di serie, che ne hanno fatto il primo italiano a trionfare in questa categoria; l'importanza di queste ultime affermazioni consiste inoltre nell'eccezionalità del riuscire a vincere un campionato mondiale sia con motociclette prototipo, sia con le derivate dalla produzione (risultato ottenuto in precedenza solo dallo statunitense John Kocinski).

Da bambino Biaggi era più interessato al calcio, ma per il suo 17º compleanno gli fu regalata una minimoto. In seguito a questo regalo, su consiglio di un amico iniziò a partecipare a gare professionistiche nella categoria della classe 125 cc nel 1989, a 18 anni. Un anno dopo divenne campione italiano nella categoria Sport Production, con moto derivate strettamente dalla serie.

Una casa costruttrice, l'Aprilia di Noale, lo nota e, pensando che il ragazzo abbia la stoffa per diventare campione, immediatamente dopo lo ingaggia; così Biaggi si trasferisce nella classe 250. Nel 1991 divenne campione europeo e terzo nel campionato italiano alla guida di una Aprilia del Team Italia.

Nessun commento:

Posta un commento